Clementino Clemente Maccaro: storia, discografia e biografia

Clementino Clemente Maccaro biografia: età e data di nascita, discografia da La luce e La mia musica a Napoli Manicomio e Toxico video feat Fabri Fibra

Commenti 0Stampa

Clementino è un rapper italiano. Da anni cavalca la scena rap della penisola, con il suo modo unico di fare musica e con i suoi freestyle in italiano e in dialetto napoletano che hanno entusiasmato moltissimi fans dello stesso Clementino.

 

Clementino Clemente Maccaro biografia dagli esordi ai successi 2006:

Clemente Maccaro, in arte Clementino, nasce a Cimitile (provincia di Napoli) il 21 dicembre del 1982. Abilissimo nel freestyle italiano e napoletano, Clementino è diventato nel giro di pochi anni una vera icona del rap italiano.

Il suo approccio con la musica risale all’incirca al 1996 quando entra a far parte della Trema Crew e della TKC. Grazie a questa esperienza riesce a raffinare il suo particolare modo di fare freestyle, unico per la sua velocità e capacità di improvvisare mischiando italiano e dialetto con una facilità unica.

Nel 2004 si aggiudica il 1° posto al TecnichePerfette2004 e successivamente partecipa al Da Bomb (2005), Valvarap (2006).

Nel 2006 si riprende la rivincita su Ensi al 2theBeat2006, battendo in finale il rapper Ensi che nel 2005 lo aveva sconfitto alla stessa competizione.

Nonostante il successo nazionale, il giovane Clementino resta legato alle sue origini e alla sua terra, la quale lo ispira in diversi brani.

Nel 2005 le sue rime escono dal continente per arrivare negli Stati Uniti, dove Clementino ha partecipato alla pubblicazione di un disco, pubblicato ed uscito in America, dal titolo Napolizm: a Fresh Collection of Neapolitan Rap, un disco che vede la collaborazione di tutti i migliori rap napoletani del momento.

Oltre le contributo fuori dal continente, Clementino collabora con i grandi della musica come Mastafive e Malva & DJ Rex.

Il suo pubblico aumenta e la casa discografica Undafunk Records (oggi conosciuta come la Lynx Records) gli fa firmare un contratto che prevede la pubblicazione di un disco da solista, il primo per Clementino.

È il 29 aprile del 2006 quando le scena musicale rap assapora il primo capolavoro del giovane Clemente, Napolimanicomio. Un disco unico e originale che vede, come è nello stile di Clementino, rime sia in italiano che in dialetto napoletano. Inoltre, Napolimanicomio, riporta grandi collaborazioni come: OneMic, Paura, Kiave, Spregiudicati, Kapwan, Emceeozi’ e Patto MC. Il disco è apprezzato dalla scena musicale rap e riscuote un discreto successo che aumenta il pubblico di Clementino, già conosciuto in tutta la penisola.

 

Clementino biografia dal 2009 al 2011:

Affine alle collaborazioni musicali, nel 2009, Clementino da vita la gruppo Videomind, gruppo formato da Paura e DJ Tayone. L’anno successivo, i Videomind, danno vita al disco Afterparty, album che vede il successo, con tanto di video musicali, di quattro brani: È normale, Peter Pan, L’immenso e Music Therapy.

Anticipato dal singolo La mia musica, uscito quasi un anno prima, Il 19 dicembre del 2011 arriva il tanto atteso secondo disco da solista di Clementino, I.E.N.A., titolo che sta a significare Io e nessun altro. Il titolo che Clementino ha voluto dare al disco indica la natura dello stesso album, una creazione unica del rapper napoletano, appunto “Io e nessun altro”. Il disco riscuote un ottimo successo, anche grazie alla canzone Iena, che diventa la più popolare dell’album. La curiosità del singolo Iena, sta nella rappresentazione dell’animale, appunto la iena, che rappresenterebbe lo stesso Clementino. Spesso lo stesso rapper ha utilizzato, come secondo nome d’arte, Iena o Iena White, significato che si nasconde dietro il fatto che metaforicamente Clementino lascia i suoi avversari a terra come le iene fanno con le carcasse. Dopo I.E.N.A., sono stati pubblicati i singoli, di altrettanto successo, Toxico, Rovine, I.E.N.A.: Risata di una iena, Funk e TheRivati e Animals (che vede la collaborazione del rapper americano R.A. The Rugged Man).

Dopo il suo secondo lavoro da solista, I.E.N.A., Clementino comincia lo I.E.N.A. Tour che lo vede impegnato in tutta la penisola.

Mentre l’album I.E.N.A. aumenta notevolmente il pubblico del rapper di Napoli, Clementino, assieme al rapper Fabri Fibra, unisce l’hip hop mainstream e l’hip hop underground, creando Rapstar, duetto tra Fibra e la Iena White.

 

Clementino biografia e successi dal 2012 ad oggi:

Il 9 gennaio 2012 esce il doppio singolo firmato Rapstar, Ci rimani male (che vedrà anche la successiva pubblicazione di un video) e Chimica Brother. Il doppio singolo è solo un assaggio, infatti successivamente esce il primo disco firmato Clementino e Fabri Fibra, appunto Rapstar, dal titolo Non è gratis. Il brano che riscuotere più successo dall’album è La luce, una canzone che parla di Clementino e degli errori commessi dallo stesso e confessati al suo pubblico in un brano unico nella scena rap. Successivamente viene anche pubblicato il video di La Luce.

MTV nello stesso 2012, dato il grande successo della musica rap in Italia, cavalca l’onda e lancia MTV Spitz. Allo stesso programma partecipano tanti rapper tra i quali Clementino.

Il successo di Clementino è alle stelle e la sua seconda passione, quella per il teatro, lo vede coinvolto, nel febbraio del 2012, nell’opera teatrale Che ora è? di Pino Quartullo.

Il 25 settembre 2012, Clementino arriva all’Hip Hop TV 4th B-Day Party assieme ai migliori rapper italiani (quest’ultimo si è svolto ad Assago).

Dopo la collaborazione con Fabri Fibra arriva quella con Dope One.

Il 21 dicembre del 2012 (con la famosa previsione della fine del mondo) ironicamente Clementino, Dope One e O’Luwong, pubblicano Bomba Atomica, singolo dell’album dei tre artisti dal titolo Armageddon (album pubblicato il 7 marzo 2013).

Il 15 febbraio 2013 Clementino ha anche partecipato, assieme agli Almamegretta, al Festival di Sanremo (63° edizione).

Dopo la pubblicazione di Armageddon, nel 2013 (28 maggio 2013) esce anche il terzo album solista di Clementino, Mea culpa, prodotto dalla casa discografica di Fabri Fibra, Tempi Duri Records, in collaborazione con la Universal.

Il disco Mea culpa era già stato anticipato dal singolo ’O vient, singolo pubblicato il 3 maggio del 2013. L’album ottiene subito un notevole successo arrivando al quarto posto della Classifica FIMI Album.

Nel terzo disco da solista, Clementino collabora con nomi noti come Fabri Fibra, Marracash, Jovanotti (al quale aprirà diverse date del suo tour) e Gigi Finizio.

 

Clementino discografia

2006 – Napolimanicomio

2011 – I.E.N.A.

2013 – Mea culpa

 

Clementino album Mea Culpa:

Mea culpa, terzo album solista di Clementino, sarebbe dovuto uscire alla fine del 2012. Ma lo stesso Clementino, durante un’intervista, ha dichiarato che il disco sarebbe stato posticipato.

Il tre maggio del 2013, dopo diversi rinvii sulla data di pubblicazione dell’album, esce il primo singolo del terzo lavoro solista di Clementino dal titolo ’O vient.

Il 28 maggio 2013, dietro l’etichetta discografica di Fabri Fibra, la Tempi Duri Records, in collaborazione anche con l’Universal, Clementino pubblica il suo nuovo lavoro, Mea culpa. Già il 14 maggio era stato reso possibile il pre-ordine su iTunes.

Mea culpa riscuote un notevole successo, posizionandosi alla quarta posizione della Classifica FIMI Album.

Tantissime le collaborazioni al disco: Fabri Fibra, Jovanotti, Gigi Finizio, Marracash, DJ Shablo, Don Joe e Fritz da Cat.

La copertina dell’album è stata realizzata da Mecna e vede Clementino in posa di “preghiera”. Nello sfondo della copertina appare il titolo dell’album che lo stesso Clementino ha fatto sapere che è dedicato a tutti gli errori che ha commesso e che riporta anche le iniziali del suo vero nome, Maccaro Clemente.

  

Siti di riferimento per Clementino 

Canale YouTube ufficiale Clementino

Pagina Facebook ufficiale Clementino

COPYRIGHT MUSICASTAR.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti